h1

Belli e innamorati?

4 ottobre 2010

Ecco l’ultimo studio americano sulla coppia. Gli psicologi dell’università del Tennessee hanno valutato la soddisfazione  dei coniugi in base al grado di bellezza del partner. Sono state valutate la bellezza del viso di 82 neo-mariti e delle 82 neo-mogli e invitandoli poi a compilare un dettagliato questionario, congegnato in modo da capire «la qualità della vita matrimoniale». La conclusione, pubblicata sulla rivista Journal of Family Pshychology», è chiara: la bruttezza di lui non è assolutamente un problema per le donne mentre la bellezza di lei è fonte di gioia e piacere per entrambi i coniugi. 
L’uomo dotato di maggior fascino rispetto alla donna non è invece per niente contento e si considera autorizzato a cercare distrazioni altrove. Gli uomini sono risultati meno soddisfatti e meno disposti a impegnarsi nella ricerca di un equilibrio coniugale più solido.
La motivazione che sembra essere alla base di queste dinamiche sono governate dai meccanismi dell’evoluzione: in genere le femmine di ogni specie cercano il miglior padre possibile per i propri figli dando poco peso all’ aspetto fisico del partner, mentre nel tentativo di passare i loro geni «con la massima efficienza» i maschi risultano naturalmente attratti da femmine «giovani, sane, fisicamente appetibili».

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...