h1

Sesso: le italiane vittime dell’ansia da prestazione

25 ottobre 2010

Il sondaggio ”Le italiane e il sesso”,  condotto a Roma, Milano e Napoli su 600 donne tra i 18 e i 50 anni, di cui il 26% single, presenta dei dati interessanti. A soffrire di ansia da prestazione sono anche le donne. Un dato ancora poco conosciuto: se il 95% conosce l’ansia da prestazione “al maschile”, solo il 38% sa che può presentarsi anche nel gentil sesso. È invece uno dei nuovi nemici della coppia, con la routine (65%), lo stress (51%) e il timore di deludere il partner (48%). A incidere sull’ansia da prestazione al femminile sono anche gli effetti dannosi di stili di vita sempre più maschili, che si riflettono anche sulla libido: in particolare l’abitudine al fumo, il consumo di alcolici e il superlavoro. L’ansia da prestazione si manifesta nella donna con un blocco della risposta sessuale, un meccanismo che sembra essere più psicologico ed introspettivo che fisico. Infatti, il rapporto viene comunque portato a termine, ma si vive con un senso di disagio. Per risolverlo, è fondamentale il dialogo con il partner, oltre a una dieta sana, riposare un numero adeguato di ore e praticare ogni giorno un po’ di movimento fisico, che facilita l’eccitazione. Secondo il sondaggio, i principali fattori che possono favorire l’intesa sono la confidenza (86%), l’ironia e la complicità (72%) e la giusta atmosfera (65%). Ma il 15% delle italiane attualmente non ha una vita sessualmente attiva e l’11% non ha avuto nessun partner nell’ultimo anno. Sembra molto scarsa l’attenzione alla propria salute riproduttiva, cui dedica moltissime cure solo il 10%. Una su 2 (48%) la ritiene abbastanza importante mentre il 15% ci pensa decisamente poco.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...