h1

Quel fastidioso spazio

19 aprile 2011

Vi è mai capitato di entrare in ascensore o in un tunnel e provare un certo fastidio? Un sentimento di ansia che, per alcune persone, arriva fino all’ insorgere dell’ attacco di panico. Questo malessere ha il tristemente noto nome di claustrofobia ed è molto diffuso più diffuso di quel che si può credere, anche se “solo” il 4% della popolazione è affetta della forma più grave. La paura del chiuso, secondo uno studio, è una fobia che dipende da una sbagliata percezione dello spazio. Gli studiosi della Emory University, infatti, hanno scoperto che le persone claustrofobiche non riescono a valutare bene le distanze orizzontali e che, quindi, percepiscono degli spazi come più grandi di quello che realmente sono. Qualcosa di simile avviene nell’ acrofobia (paura dell’altezza) in cui la percezione sbagliata riguarda le distanze verticali. Non è ancora chiaro se siano queste fobie la causa dell’errore nella percezione dello spazio o viceversa. Ma questo studio potrebbe essere la premessa per conoscere al meglio la causa di queste patologie e, magari,  scoprire trattamenti specifici adeguati.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...