h1

Il tradimento

18 luglio 2011

Il tradimento provoca spesso reazioni molto intense: emozioni di sorpresa, paura, dolore, delusione, disorientamento, rabbia e conflitto interiore sul da farsi. Tuttavia il giusto atteggiamento mentale può aiutarci ad affrontare questo avvenimento nel modo migliore e a non incappare in alcuni errori che potrebbero complicare le cose.
Cosa fare dopo un tradimento?
-Vivi le tue emozioni di rabbia e di sconforto: prenditi i tuoi spazi per elaborare questo “lutto” senza fingere un’indifferenza che non stai provando.
– E’ inutile e infruttuoso decidere subito cosa fare: datti tempo per comprendere. Può essere indicato un temporaneo distacco per non surriscaldare gli animi ancora di più.
-Aumenta le frequentazioni “esterne”: frequenta amicizie solo tue o cercane di nuove. Ciò aiuterà la mente a non chiudersi in pensieri sul tradimento e ti aiuterà a rinnovare la percezione di te.

– Concediti qualche piccola “coccola”: un viaggio, rinnova il guardaroba, regalati qualcosa che desideravi da tempo.
Ma soprattutto evita di fare gli errori tipici del dopo-tradimento:
– Cercare di riconquistare il partner annullandosi e umiliandosi.
– Estendere la delusione a tutti i rapporti, diventando cinici.
– Mettersi in competizione e confronto con l’amante del partner.
– Continuare il rapporto in un clima di sospetto.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...