h1

Ipertensione da camice bianco: tutta colpa dell’alessitimia

20 febbraio 2012

Se vedete cambiare i normali valori della vostra pressione arteriosa quando vi trovate di fronte al  medico, non abbiate paura di essere considerati dei bugiardi perché è un evento tutt’altro che insolito: si tratta, infatti di una situazione denunciata da 15 italiani su cento. Che la pressione schizzi “alle stelle” o scenda “alle stalle”, questo fenomeno non è frutto di fantasia ma è la cosiddetta ipertensione o normopressione “da camice bianco”.
Medici e psicologi dell’ospedale Fatebenefratelli di Roma, hanno cercato di capire quali sono le cause di questo disturbo e quali le caratteristiche dei pazienti.

Dalla ricerca, condotta su 150 soggetti (ipertesi e normotesi) d’età compresa tra 30 e 60 anni, emerge che l’ipertensione è in relazione a un disturbo della regolazione psicologica delle emozioni, chiamato alessitimia: un deficit della capacità di elaborare le emozioni da un punto di vista cognitivo, una difficoltà a esprimerle, a creare un legame con l’altro stabilendo un rapporto di fiducia.  In altre parole gli ipertesi risultano più alessitimici dei non ipertesi: insicuri, lamentano in genere sintomi somatici (più che problemi psicologici o relazionali), possono avere esplosioni di collera o di pianto senza saperne il motivo e mostrano ridotta capacità empatica perché, non riuscendo a usare come segnale le proprie emozioni, non possono utilizzare quelle degli altri. Chi, invece, risulta avere una normotensione da camice bianco (quando l’indicatore della pressione scende) dimostrano essere ambivalenti rispetto le relazioni: se da una parte manifestano il bisogno di stabilire un rapporto stretto, dall’altra lo temono.
La ricerca sottolinea come  il fenomeno dell’ipertensione da camice bianco aumenta con gli anni. L’anziano è, infatti,  più fragile e più dipendente dal medico che attraverso il sintomo raccoglie le emozioni non dette. Ogni misurazione della pressione diventa, quindi, un test che valuta il proprio stato di salute.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...